Piso: Solidarietà ad Action e Veltroni; Roma merita D’Erme Sindaco Stampa
Scritto da noreporter.org   
Mercoledì 12 Maggio 2004 01:00

Comunicato stampa del presidente della Federazione Romana di Alleanza Nazionale sull'attacco alla sede di Forza Nuova

“Esprimo tutta la mia personale solidarietà al centinaio di militanti dei centri sociali, che ieri sono dovuti intervenire nel quartiere Appio, per sloggiare un nutrito assembramento di sette pericolosissimi fascisti. Preceduti da un volantino dei non violenti di Action, che invitava a sopprimere pacificamente gli squadristi. Gli esponenti della sinistra venivano provocatoriamente presi a testate, che fortunatamente si infrangevano sulle spranghe, i bastoni ed i caschi dei pacifisti.

Addirittura alcuni fascisti, gesticolando con la solita violenza, infilavano le loro mani su alcuni coltelli che i giovani democratici avevano aperto, per toeletta alle unghie delle mani. Comprendiamo commossi, lo schifo degli antifascisti alla vista del sangue degli squadristi che lordava le loro mani. Estendo poi la solidarietà al sindaco Veltroni, incompreso, fino ad oggi, in questo Suo nobile tentativo di dialogo e promozione, di questa splendida realtà di Action e dei centri Sociali, ragazzi sempre pronti a perorare la pace e la democrazia. Non è giusto che un sindaco si sforzi tanto, e gli organi di stampa nulla o poco dicano della meritoria opera che costoro compiono quotidianamente in città. Anzi ritengo giusto che, dopo le Europee, sarebbe bello candidare Nunzio D’Erme a sindaco di Roma, rappresenterebbe bene il concetto di democrazia, da sempre caro alla sinistra e poi se Veltroni si oppone, potremmo sempre dire che è un fascista”.

Vincenzo Piso

12 Maggio2004