Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Agosto 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Cent'anni di Giovinezza PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Adinolfi   
Venerdì 22 Marzo 2019 01:26


Piazza San Sepolcro

Domani saranno cent'anni da quella Primavera di piazza San Sepolcro.
Lì un pugno di arditi, di futuristi, di sindacalisti rivoluzionari, avviò una Rivoluzione assolutemente inedita. La più mediterranea e la più antico-romana delle idee. Lo spirito plasmò la materia, tramite la volontà. La scanzonata leggerezza unita alla gravitas romana espresse qualcosa di antico e di nuovo.
La Poesia forzò la Grammatica e - come nei cicli della ierogamia in cui, all'equinozio, si fecondava la terra - l'Italia fruttificò.
Troppo grande, oggi, è tutto questo per noi. Possiamo solo celebrarlo ma, anche solo per quello, dobbiamo agire seriamente su noi stessi. Altrimenti saremo buffoni o mistificatori.
Proviamoci, almeno per una volta. Sono richiesti: umiltà, modestia, impersonalità, disciplina e spirito di cameratismo.
Almeno per un giorno dovrà essere qualcosa di diverso dal solito struscio all'insegna del narcisismo, del confronto e dell'autocompiacimento.
Superare ogni Io è la consegna! Ogni Io individuale, di gruppo, di sigla, di comitiva, di organizzazione.
Tornare ad essere una cosa sola, a prescindere da sigle, città, regioni, ombelichi.
Primavera di bellezza...



 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.