Tu vuò fa' l'americano Stampa
Scritto da Gabriele Adinolfi   
Mercoledì 07 Luglio 2021 01:38


Svegliati Europa. Editoriale di luglio

Mentre siamo tutti presi da “varianti Delta”, da deliri paranoici di terrapiattisti e dal campionato europeo di calcio, la contesa euro-americana entra nel vivo.
I viaggi dell'Amministrazione Biden in Europa hanno sortito reazioni europee all'allineamento anticinese e antirusso e la profferta putiniana di un futura cooperazione strategica con la UE.
Intanto il Segretario di Stato USA, Blinken, vuole indurci a rimpatriare le migliaia di jihadisti a passaporto europeo oggi prigionieri in Siria: è perfino sfacciata la libidine con cui in USA si pregustano stragi in Europa, di cui beneficeranno le Borse da un lato e l'economia americana dall'altro, indebolendo un'Europa infine in marcia.
L'Amministrazione Biden punta però, con tutte le forze,  innanzitutto a scompaginare Francia e Germania nel dopo Merkel e – così sperano – nel dopo Macron. In Francia gli atlantisti hanno iniziato a mettere in campo i mezzi pesanti per impedire a Marine Le Pen di andare al ballottaggio delle imminenti presidenziali, in modo da favorire l'elezione all'Eliseo di un fantoccio atlantista.
Indovinate con chi si schierano quasi tutti i sovranisti delle estreme?
Domanda retorica: ti piace vincere facile....