Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Gennaio 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
È il tramonto dei funamboli PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Adinolfi   
Lunedì 08 Novembre 2021 00:45


Editoriale Svegliati Europa di Novembre

Tra deboli proteste di folla, squalificate da fricchettoni che si atteggiano a pacifisti indù, si consumano gli ultimi singulti di una popolazione che si aggrappa con i nervi dell'adolescente ai propri paradisi artificiali perduti.
Triste epilogo di una democrazia formale che cede il posto a un sistema sociale, economico e politico più dirigista e con meno vacche grasse da spartire.
In tutto ciò cosa si esprime come alternativa? La retorica stupida e irreale de “i popoli contro l'élite” serve soltanto a dare in pasto ai perdenti un miraggio senza sostanza.
Il populismo, che avrebbe potuto fornire una buona base di partenza per qualcosa di rivoluzionario, si perde nel qualunquismo disperato e acido. Perde ovunque terreno, sconfitto alla prova dei fatti dall'incapacità dei suoi dirigenti e dei suoi ideologhi.
E, come sovente accade agli sconfitti, prova ad estremizzarsi nei toni e nelle soluzioni incapacitanti.
Difficile che questo accada qui, dopo l'esperienza Cinque Stelle che ci ha fatto raschiare il barile, ma avviene ovunque possibile, come in Francia dove il guitto trumpiano Zemmour prova con un mix di odio religioso e di classismo sociale a imprimere una svolta sceriffoide all'americana al cui ridicolo difficilmente sopravviverà.
Il triste e grottesco tramonto dei funamboli del sovranismo e del populismo è, se non altro, una buona notizia per il futuro.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.