Dovrai marchiare il tuo cane Stampa
Scritto da www.noreporter.org   
Martedì 18 Maggio 2004 01:00

Da luglio i nostri animali domestici saranno schedati con un microchip. Ogni giorno che passa la vita sempre più sotto controllo e programmazione.

La Commissione europea, tra mille polemiche, ha dato via libera al trasferimento alle autorità degli Stati Uniti dei dati completi dei suoi cittadini in volo transoceanico.

Dal prossimo 3 luglio cani e gatti saranno obbligati, come pure criceti e uccellini in gabbia, ad avere un passaporto individuale.

Di colore blu, con il simbolo stellato della UE al suo centro, rilasciato dal veterinario, questo documento si accompagnerà ad un numero tatuato sull’animale o inserito nella cute mediante microchip.

I due fatti sono emblematici di un’era in cui l’uomo ha deciso di abdicare alla sua indipendenza e offre, in una sorta di pegno sacrificale, i suoi più fedeli amici al dominio dell’intelligenza artificiale e totalitaria.

Uomini e animali saranno così schiavi, insieme, dei computers e del Big Brother.