Berlusconi, liberta' grazie ad alleati Stampa
Scritto da ANSA   
Sabato 22 Maggio 2004 01:00

'La nostra vita libera dipende e discende dal sacrificio dei soldati alleati, di americani e neozelandesi'.

Lo ha affermato Berlusconi. Al premier neozelandese Helen Clark, giunta a Roma per commemorare la battaglia di Cassino dove persero la vita 300 soldati neozelandesi, il presidente del Consiglio ha anche proposto informalmente una sorta di scambio culturale tra i due paesi, veicolato dalla televisione.