Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Mondiali 2006:Usa, calcio e libero mercato PDF Stampa E-mail
Scritto da AFP   
Mercoledì 21 Aprile 2004 01:00

Monaco: Il governo regionale della Baviera si è detto estremamente preoccupato per il divieto di vendere birre e salsicce tedesche durante i mondiali 2006 di calcio.

La Federazione internazionale di football (Fifa) infatti ha stipulato un contratto d’esclusiva con un gigante della birra ed una catena di fast food, entrambi americani.

In virtù di questo contratto di 40 milioni di euro, i trenta stand ufficiali dei due stadi bavaresi di Monaco e di Norimberga non dovranno proporre prodotti che non siano americani.

Posto di fronte al fatto compiuto, lo Stato regionale si rivolgerò al Comitato d’organizzazione dei Mondiali per trovare una soluzione, ha affermato il porta parola del ministero regionale della Cultura, Monika Hohlmeier.

Secondo i termini del contratto, le società locali non possono vendere i loro prodotti all’interno del circuito del Mondiale 2006 se non "a patto di non entrare in concorrenza con il fornitore ufficiale della Fifa".

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.