Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Luglio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il boomerang PDF Stampa E-mail
Scritto da Agr   
Sabato 25 Settembre 2004 01:00

Par condicio: condannato un senegalese per aver urlato “sporco bianco”. Il politically correct impedisce oramai ogni sfogo. È sicuramente giusto che se c'è una norma sia applicata in ogni direzione, ma noi gradiremmo una par condicio non dettata dalle paranoie ma dal buon senso, nel segno del laissez faire

LECCO - Un giovane immigrato senegalese, S.M. di Montevecchia (Lecco), e' stato condannato oggi dal tribunale di Lecco per le offese rivolte all'autista di un pullman di linea, durante un diverbio: "Sporco bianco, bianco bastardo" sono le espressioni ritenute razziste, pronunciate dal ragazzo senegalese. I fatti risalgono al giugno del 2000 a Casatenovo, in provincia di Lecco. Il passeggero senegalese paghera' le spese processuali, 100 Euro di multa e 200 di danni morali, che l'autista devolvera' a una parrocchia.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.