Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Novembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Tutto, ma non la bestemmia PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Venerdì 05 Novembre 2004 01:00

Baci omosessuali, volgarità, banalità ecc.. tutto è ben accetto al Grande Fratello; ma la blasfemia proprio non la tollerano. L'ipocrisia bigotta ha così portato all'eliminazione dal gioco di uno dei concorrenti dopo ripetute bestemmie. Non per buon gusto ma per equilibri di potere.

Dopo l'episodio di ieri sera con bestemmie in diretta, ''Mediaset e Canale 5 hanno decretato l'espulsione immediata dalla casa di Grande Fratello del concorrente Guido Genovesi''. Lo spiega una nota del gruppo in cui il canale e il gruppo si scusano con i telespettatori. ''Ieri sera, intorno a mezzanotte, al termine della puntata, - continua la nota - il concorrente ha contestato violentemente una norma del regolamento, lasciandosi andare anche a reiterate bestemmie. Canale 5 e Mediaset si scusano con i telespettatori per l'inqualificabile episodio: un comportamento del genere non si era mai verificato nelle cinque edizioni del programma e non si ripetera' mai piu'''.

Sul finire della puntata, Guido e' stato spedito nel tugurio per aver violato il regolamento rivelando ai coinquilini le sue nomination e, contestando la decisione degli autori, ha risposto con una ripetuta bestemmia. La conduttrice Barbara D'Urso si e' affrettata a chiudere il programma.
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.