Diffidate dell’originale Stampa
Scritto da Agi   
Martedì 16 Novembre 2004 01:00

Si finge vigile urbano e scioglie l'ingorgo. Scoperto subito: quelli autentici il traffico lo paralizzano sempre

Semaforo rosso ma via libera lo stesso per le auto incolonnate perche' c'era il vigile a far passare: pero' era un finto vigile urbano. Armato di fischietto, in testa un berretto in qualche modo somigliante a quello in dotazione al vero poliziotto urbano di Roma e con indosso una giacca color crema con bottoni dorati, il singolare personaggio - sulla sessantina - si e' piazzato in un punto strategico della citta' come S.Giovanni in Laterano, in prossimita' di un semaforo a chiamata, nei pressi della Scala Santa, meta dei turisti. Il semaforo era rosso ma le auto transitavano ugualmente perche' i distratti conducenti sentivano quel fischio e vedevano la mano di uno pseudo vigile muoversi in maniera frettolosa e dando il via libera a tutti. Inutile dire che effettivamente il traffico scorreva senza il minimo intoppo in un punto normalmente critico.