Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Stavolta il Corano non c'entra PDF Stampa E-mail
Scritto da repubblica.it   
Mercoledì 24 Novembre 2004 01:00

Alcuni manifesti di una pubblicità sono stati giudicati troppo provocanti e si è reso necessario sostituirli in tutta fretta. Non sono stati fanatici islamici a volerlo, bensì ebrei ortodossi. è bastato che minacciassero il boicottaggio del prodotto pubblicizzato.

Alcuni manifesti dell'attrice Sarah Jessica Parker, protagonista di una pubblicità di cosmetici per le strade di Tel Aviv, sono stati sostituiti in tutta fretta con altri più castigati dopo che un gruppo ebreo ortodosso aveva minacciato il boicottaggio. La Parker è famosa per il suo ruolo nella serie tv Sex and the City.
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.