In cervogia veritas Stampa
Scritto da ansa   
Mercoledì 06 Giugno 2018 00:44


Rimini

 


Etichette con le immagini di Adolf Hitler e Benito Mussolini sulle bottiglie di birra e vino in vendita in un minimarket in zona mare a Rimini stanno creando polemiche nella città romagnola. A fotografarle e a denunciare il caso in prefettura, spiega il Resto del Carlino, è stato il coordinamento Rimini antifascista.
"Di segnalazioni come questa ne riceviamo almeno 5-6 ogni anno - commenta il Comune al quotidiano - ed è per questo che nel 2015 il sindaco Andrea Gnassi, tramite alcuni parlamentari, aveva avanzato la proposta della legge 'Scelba Mancino' per inasprire le sanzioni contro chi fa apologia del fascismo anche attraverso la commercializzazioni dei prodotti". Di "un fatto ripugnante", ha parlato l'assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad.

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Giugno 2018 20:47