Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il tesoro in soffitta PDF Stampa E-mail
Scritto da lastampa.it   
Giovedì 14 Giugno 2018 00:14


Quando si dice via della seta

Un vaso cinese del XVIII secolo, che giaceva dimenticato da decenni in una scatola di scarpe in una soffitta francese, è stato battuto all’asta da Sotheby’s, a Parigi, per 16,2 milioni di euro, un prezzo superiore di oltre 30 volte alla stima iniziale. 
Gli esperti della casa d’aste hanno affermato che il pregiato vascello di porcellana sarebbe stato fabbricato per l’imperatore della dinastia Qing Qianlong e hanno fissato una base d’asta di ben 500.000 euro. «Questa è una grande opera d’arte, è come se avessimo appena scoperto un Caravaggio», ha detto ai giornalisti Olivier Valmier, l’esperto di arti asiatiche della casa d’aste, prima della vendita.
Il vaso, che era in perfette condizioni, «è l’unico esemplare conosciuto al mondo che rechi tali dettagli», ha aggiunto. Le rarissime porcellane del periodo Qianlong sono state vendute di recente a prezzi astronomici. Una ciotola, ad esempio, è stata venduta lo scorso aprile da Sotheby’s a Hong Kong per 30,4 milioni di dollari. 
Il vaso, acquistato da un offerente cinese presente in sala, rappresenta «il record assoluto per un’opera venduta a Sotheby’s Paris dall’apertura del mercato alle case d’asta estere e il record per un’opera di porcellana cinese venduta in Francia», secondo la casa d’aste. 

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.