Fornerov Stampa
Scritto da Lotta Comunista   
Venerdì 07 Settembre 2018 00:37


Se Salvini s'ispira a Putin è rimasto indietro

Il 14 giugno, in concomitanza con l'apertura dei Mondiali di calcio è stato varato il provvedimento che posticipa l'età pensionabile dei lavoratori russi.
Dal 1932 la soglia era rimasta invariata: 60 anni per gli uomini e 55 per le donne. Da adesso si eleva a 65 per gli uomini e 63 per le donne.
Va tenuto altresì conto che l'aspettativa di vita media in Russia è notevolmente più bassa che in Europa: 67 anni e mezzo per i maschi e 77 e mezzo per le femmine che sono le sole che potranno ancora usufruirne di fatto, anche se in modo nettamente ridotto.