Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Maggio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Falsa testimonialanza PDF Stampa E-mail
Scritto da huffingtonpost.it   
Giovedì 28 Marzo 2019 00:04


Veganerie moderne

Yovana Mendoza Ayres, 29 anni, fino a ieri era una delle più potenti e seguite influencer del panorama crudista vegano: solo sulla sua pagina Instagram, Rawvana, si contano oltre un milione e trecento mila follower. La californiana è famosa per dispensare consigli e indicazioni sul tipo di regime alimentare che prevede principalmente cibo crudo come frutta e verdura ed esclude ogni tipo di derivato animale.
Ma la carriera della 29enne ora è seriamente a rischio: la giovane è stata pizzicata a mangiare pesce fritto in un ristorante e la foto, neanche a dirlo, è finita sui social scatenando l'ira dei suoi follower e dei più intransigenti seguaci del "raw food" (cibo crudo). Neanche le scuse tempestive su Youtube, dove conta 500 mila iscritti, sono servite a placare gli animi: "Troppo tardi per le tue scuse, sei una falsa", "Dovresti ridare indietro tutti i soldi che hai fatto dicendo che sei vegana", "Ormai puzzi di pesce", "Noi non ti scusiamo, fai schifo!".
I fan sembra proprio che non le abbiano perdonato questo strappo alla regola che, a detta della influencer, le è stato imposto dal medico: "Mi dispiace davvero tanto per il modo in cui le notizie vi sono state comunicate, il modo in cui l'avete scoperto", ha spiegato Rawvana sul suo canale Youtube. "So che molti di voi si fidano di me, mi ascoltano e probabilmente ora vi sentite ingannati e avete tutto il diritto di sentirvi così. E per questo chiedo perdono, ma sono un essere umano... Non avrei mai pensato di dovermi sedere un giorno davanti a questa videocamera per dirvi che sono già due mesi che mangio uova e pesce e mi sento molto meglio perchè la dieta crudista vegana fa male. Tornerò a una dieta vegetariana".
Le conseguenze per l'ormai ex influencer crudista vegana sembrano scontate: perderà non solo follower sui social ma soprattutto i ben remunerati contratti di sponsorizzazione con prodotti e marchi "raw food".

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.