Omonimia Stampa
Scritto da affaritaliani.it   
Venerdì 04 Dicembre 2020 00:49

Anche se, come percentuali, per reggere il confronto deve ancora crescere

Si noti che negli anni settanta ci fu un capo guerrigliero africano il cui nome di battesimo era Adolf Hitler. Intervistato rispose che quel nome glielo aveva dato il padre in onore di un uomo che aveva combattuto per la causa dei popoli

Adolf Hitler ha vinto le elezioni, con un travolgente 84,88% dei consensi: d'ora in poi rappresentera' la Regione settentrionale di Oshana. Per la precisione è stato eletto nel collegio elettorale di Ompundja, per conto del partito di governo, la Swapo. Piccolo dettaglio: il tutto si svolge in Namibia, sulla cui Costituzione il signor Adolf Hitler ha giurato già qualche giorno fa. In verità il neo-eletto - il cui nome completo è Uunona Adolf Hitler - ha poco a che vedere con il Fuehrer: infatti si tratta di un attivista per i diritti civili, in prima linea nella lotta contro l'apartheid. Il punto è che la Namibia è un'ex colonia tedesca, ed il nome Adolf non particolarmente raro. Tra l'altro, nel Paese non mancano vie intitolate a Bismarck o persino allo storico ministro degli Esteri Hans-Dietrich Genscher. Meno frequente, in effetti, l'abbinamento con il cognome del capo supremo del Terzo Reich. "Il fatto di portare questo nome non significa certo che ambisca al dominio globale", assicura lo Hitler della Namibia. Intervistato dal tabloid tedesco Bild, Uunona ha spiegato che per molti anni il nome gli era sembrato assolutamente normale.