Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Dopo le piogge acide PDF Stampa E-mail
Scritto da AGI   
Martedì 08 Giugno 2004 01:00

Una trovata pubblicitaria di Play Boy rende più piacevoli gli acquazzoni tedeschi, così temuti solo dieci anni fa per gli effetti cancerogeni. A divertire i tedeschi l’effetto “voyeur” di uno streap molto virtuale

La Germania è appena stata tappezzata di manifesti pubblicitari "meteoropatici", che si "spogliano" da soli in caso di pioggia. Il cartellone che reclamizza la rivista "Playboy" ha già conquistato i ragazzi tedeschi che, da qualche giorno, accolgono con entusiasmo ogni acquazzone primaverile. Sull'enorme manifesto pubblicitario, infatti, si può ammirare un generoso décolleté, un reggiseno taglia maxi con il logo della rivista, il famoso coniglietto. La vera novità consiste nel fatto che, quando piove, la carta del manifesto si bagna e il reggiseno diventa trasparente, lasciando in bella mostra un seno decisamente procace. Di qui la scritta ammiccante posta al di sopra del "panorama": "Guys, pray for rain", ovvero: "Ragazzi, pregate perché piova". La nuova maniera di fare pubblicità è stata accolta positivamente dai tedeschi, non solo uomini. In effetti, è piaciuto anche alle signore il gioco del cartellone cangiante, piccola grande novità nel mondo del marketing. Ma più di tutti, sono i ragazzi ad aver promosso a pieni voti l'iniziativa goliardica, che renderà meno tristi le tipiche, uggiose giornate di pioggia della grigia Germania.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.