Schwarzy: a morte i cani randagi Stampa
Scritto da tgcom.it   
Venerdì 25 Giugno 2004 01:00

Proposta legge per Stato California

Terminator di nome e di fatto. Il governatore della California, Arnold Schwarzenegger, ha deciso di attuare il pugno di ferro contro il randagismo dei cani: saranno tutti uccisi. L'ex divo di Hollywood intende abolire una legge sui canili municipali che di fatto protegge dall'esecuzione decine di migliaia di cani randagi. Una manovra considerata crudele ma assai utile al bilancio visto che farebbe risparmiare alla California 14 milioni di dollari.

L'iniziativa darebbe ai randagi un "periodo di grazia" di appena 72 ore dopodiché scatterebbe l'iniezione letale. La legge che Schwarzy vorrebbe veder abolita risale al 1998 e porta il nome di un altro attore, Tom Hayden, l'ex marito di Jane Fonda. Prevede che i canili debbano ospitare per almeno sei giorni i cani randagi prima di ucciderli, un arco di tempo che di fatto favorisce le adozioni degli animali.