Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Sempre più depressi PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Sabato 07 Agosto 2004 01:00

In Gran Bretagna sempre più persone usano antidepressivi. La perdita di identità, la perdita del proprio ruolo, l'importanza data ai programmi spazzatura in tv, e molto altro ancora hanno portato le persone ad una infelicità dilagante che porta al definitivo annullamento di se stessi attraverso l'assunzione di medicine.

ROMA - Tracce dell'antidepressivo Prozac si trovano nell'acqua potabile in Gran Bretagna. Lo scrive oggi il domenicale Observer, facendo riferimento a un rapporto di un'agenzia per il monitoraggio dell'ambiente secondo cui e' talmente tanta la gente che ormai prende il medicinale che esso si sta accumulando in fiumi e acque.

Un portavoce dell'ispettorato acqua potabile ha detto che molto probabilmente il Prozac trovato e' fortemente diluito. Secondo l'Observer, del cui articolom riferisce la Bbc online, gli ambientalisti premono per una rapida inchiesta. Il portavoce per l'ambiente dei liberal democratici Norman Baker ha detto che va emergendo un quadro di ''cure di massa'' su ''un pubblico che non ne sa nulla''. Nel decennio fino al 2001, il numero di ricette di antidepressivi e' salito da nove milioni all'anno a 24 milioni.
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.