Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Ma vuoi più bene a me o a lui? PDF Stampa E-mail
Scritto da repubblica.it   
Venerdì 10 Agosto 2018 00:37


Trump su twitter annuncia che non gioca più con chi gioca con il suo nemichetto

Il presidente americano, Donald Trump, ha dichiarato - su Twitter - che "chiunque faccia affari con l'Iran non li potrà fare con gli Stati Uniti". Così il titolare della Casa Bianca, annunciando le nuove sanzioni contro la Repubblica islamica, stringe ancora di più la morsa dopo l'uscita dall'accordo sul nucleare."Le sanzioni contro l'Iran sono ufficialmente partite, sono le più forti mai imposte, e a novembre raggiungeranno un altro livello. Chiunque faccia affari con l'Iran non farà affari con gli Stati Uniti. Chiedo la pace nel mondo, niente di meno!", ha scritto su Twitter.
Di tutt'altro avviso l'Alto rappresentante per la politica estera e di difesa comune dell'Unione europea, Federica Mogherini, che invece ha fatto sapere come l'Ue stia incoraggiando le imprese a incrementare i propri affari con l'Iran, dato che Teheran ha rispettato gli impegni presi nell'ambito dell'accordo sul nucleare.In un'intervista rilasciata durante il suo viaggio a Wellington, in Nuova Zelanda, Mogherini ha spiegato che spetta agli europei decidere con chi vogliono commerciare.
"Stiamo facendo del nostro meglio per mantenere l'Iran nell'accordo e per preservare i benefici economici che questo porta al popolo iraniano perchè crediamo che questo sia nell'interesse della sicurezza non solo della nostra regione, ma anche del mondo", ha sottolineato Mogherini. "Se c'è una parte di accordi internazionali sulla non proliferazione nucleare che viene rispettata, questo deve essere mantenuto".

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.