Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Novembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Colpisce anche noi PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Martedì 06 Novembre 2018 00:10


L'aggressivo Trump

Ma se perderà le elezioni midterm sarà persino peggio

È scattato alla mezzanotte americana di ieri (le 6 del mattino in Italia) il nuovo round di sanzioni statunitensi contro l'Iran imposto dal presidente americano Donald Trump dopo l'uscita di Washington dall'accordo sul nucleare e alla vigilia delle elezioni di midterm. Oggi è atteso l'elenco degli otto Paesi che, per un massimo di sei mesi, potranno continuare a importare petrolio dall'Iran senza incorrere a loro volta nelle sanzioni Usa. Il segretario di Stato Mike Pompeo, in un'intervista a 'Fox News Sunday' ha spiegato che l'esenzione durerà sei mesi e non oltre, ma senza rivelare quali siano i Paesi che ne potranno beneficiare.
La guerra economica lanciata dagli Stati Uniti contro l'Iran risulterà in una perdita per loro nel prossimo futuro. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani con riferimento al ripristino delle sanzioni americane scattate oggi, affermando che l'Iran "può vendere e venderà il suo petrolio" nonostante il tentativo degli Usa di ridurne l'esportazione a zero.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.