Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Maggio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Usa before PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Mercoledì 25 Febbraio 2009 01:00

Gli aiuti tedeschi all'industria automobilistica. Di proprietà della General Motors

Il governo tedesco è pronto a intervenire in aiuto della Opel con un prestito straordinario. Lo scrive il quotidiano Financial Times Deutschland (Ftd). Finora Berlino lavorava all'ipotesi di una garanzia pubblica per la casa automobilistica, ma secondo il giornale adesso l'Esecutivo della cancelliera Angela Merkel ritiene che un prestito sarebbe la soluzione più indicata poiché permetterebbe di intervenire con maggiore rapidità.

La Germania intende certamente proteggere i livelli occupazionali: al contempo però riesce anche a dare un aiuto ai piani di “stimolo” di Barack. Non dimentichiamo che la Opel è infatti uno dei marchi della General Motors, che sino a prova contraria ha sede a Detroit e non a Francoforte. Il “buy american” sarà così rispettato…

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.