Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il cancro americano PDF Stampa E-mail
Scritto da France Presse   
Venerdì 24 Settembre 2004 01:00

Una nuova arma da guerre spaziali nelle mani americane: nei satelliti geostazionari. Quale che sia il livello di fondatezza della notizia, appare sempre più evidente quanto oppositori alla Gheddafi o alla Bin Laden siano solo fantocci manovrati dal Pentagono.

L’esercito americano avrebbe messo di recente in orbita dei satelliti militari ultrasegreti annunciati come «satelliti d’osservazione» che sarebbero, in realtà, delle armi utilizzate per assassinare i leaders politici o religiosi considerati “nemici degli Usa”. Questi satelliti geostazionari sono dotati di cannoni ad alta precisione che emettono delle onde altamente cancerogene. Possono essere diretti con una precisione impressionante (con approssimazione di un paio di metri) sui luoghi di residenza del nemico da eliminare. In pochi mesi costui morrà di tumore senza che nessuno possa sospettarne la vera causa.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.