Libero purché nascosto Stampa
Scritto da I.S.   
Domenica 26 Dicembre 2004 01:00

Un cantante rock, arrestato perché in possesso di “simboli nazisti” è stato assolto a Praga perché “non li ostentava”. Della serie: sei libero di pensarla liberamente purché tu ti nasconda.

Un cantante di rock “neonazista”, denis Gerasimov, arrestato all’aeroporto di Praga lo scorso febbraio in possesso di “simboli nazisti” e di compact-dic “neonazissti” è stato assolto in quanto i simboli non erano ostentati.