Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Maggio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Mezzaluna a stelle e strisce PDF Stampa E-mail
Scritto da Il Messaggero   
Mercoledì 29 Dicembre 2004 01:00

Nuove elezioni in Uzbekistan. Filoamericani ,al governo dal '92: i dissidenti catturati e incarcerati. Benvenuti in democrazia!

TASHKENT - Nuove elezioni, vecchi metodi in Uzbekistan. le urne ieri mattina si sono aperte alle sei (ora locale, le due in Italia). la popolazione era chiamata a eleggere i membri dei due rami del Parlamento.

È la prima volta che si vota per due Camere separate in un sistema che fino ad oggi è stato monocamerale.

Alle elezioni però partecipano solo i partiti favorevoli al presidente Islam Karimov, al potere fin dallo sfaldamento dell?Unione sovietica alla fine del 1991.

Le forze dell'opposizione sono state tutte escluse, mentre i dissidenti sono in prigione o in esilio. Le forze di sicurezza, secondo le organizzazioni per il rispetto dei diritti dell'uomo, fanno ricorso sistematicamente alla tortura.

L'Uzbekistan è un alleato degli Stati Uniti nella lotta al terrorismo e

il presidente Karimov ha permesso l?uso del territorio del suo Paese alle forze americane durante la guerra contro i Talebani.

Proprio nei giorni scorsi, per prendere le distanze da Mosca, karimov aveva criticato «l?eccessivo impegno» del presidente Putin nelle elezioni in Ucraina a fianco di Yanukovic. Un?intromissione che ha causato più guai che vantaggi per il candidato filorusso alla presidenza dell?Ucraina, ha aggiunto.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.