Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Settembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Per quelli che tutto si risolve emettendo moneta PDF Stampa E-mail
Scritto da repubblica.it   
Martedì 21 Agosto 2018 00:43


Il crollo rovinoso del Venezuela

Non dico di ricordarsi di Weimar ma basta dare un'occhiata a quest'altro fallimento (d'altra parte così gettonato nei ghetti narcisisti dell'antagonismo spiritico)

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha annunciato l'aumento di 34 volte del salario minimo, senza però specificare la data di entrata in vigore dell'aumento che fa parte del suo programma di ripresa economica.
Il capo dello stato socialista ha detto che il salario sarà "indicizzato" al valore del petro, la criptovaluta venezuelana con cui il governo intende fronteggiare la mancanza di liquidità e le sanzioni finanziarie degli Stati Uniti. Ogni petro, secondo il presidente, equivale a circa 60 dollari, in base al prezzo di un barile di petrolio venezuelano.
"Ho fissato il salario minimo, le pensioni di vecchiaia e la base salariale sulla base del petro medio, 1.800 bolivar (la nuova valuta, il" bolivar sovrano ", che entrerà in vigore il lunedì con cinque zeri in meno dell'attuale), ha detto Nicolas Maduro in un discorso radiofonico e televisivo. Con il nuovo bolivar, il reddito minimo salirà da 5,2 milioni (meno di un dollaro al tasso di mercato nero, che domina l'economia) a 180 milioni (circa 28 dollari). Questo aggiustamento del 3.464% è il quinto dell'anno.
Il reddito minimo, che non è sufficiente per comprare un chilo di carne, è crollato a causa di un'iperinflazione galoppante che potrebbe raggiungere il 1.000.000% quest'anno, secondo il Fondo monetario internazionale (FMI). Il presidente Nicolas Maduro, scampato pochi giorni fa ad un misterioso attentato con droni,  ha anche promesso che il suo governo attuerà un rigido programma di "disciplina fiscale". Ha poi annunciato che lo Stato assumerà per 90 giorni il "differenziale" di aumento del salario minimo per tutte le "piccole e medie industrie", senza specificare i termini.
"Dobbiamo impegnarci in una disciplina fiscale prussiana ed eliminare definitivamente l'emissione di denaro speculativo a favore della creazione di denaro rivolto alla produzione di ricchezza, petrolio, oro e turismo", ha affermato.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.