Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Spiccioli PDF Stampa E-mail
Scritto da ilsole24ore   
Lunedì 26 Novembre 2018 00:38


Facebook concilia

Facebook pagherà al Fisco italiano oltre 100 milioni di euro. L’agenzia delle Entrate e il colosso di Internet hanno infatti siglato l’accertamento con adesione per chiudere la controversia relativa alle indagini fiscali condotte dalla Guardia di Finanza e coordinate dalla Procura della Repubblica di Milano, relative al periodo tra il 2010 e il 2016.
La cifra che Facebook dovrà ora pagare corrisponde al totale delle imposte non versate e delle relative sanzioni che erano emerse proprio da questa inchiesta.
L’agenzia delle Entrate ha però chiarito in una nota che il percorso di definizione della procedura nei confronti di Facebook, seguita in Italia dallo studio Baker McKenzie come advisor legale e fiscale, «si è basato su una parziale riconfigurazione delle contestazioni iniziali». Nonostante questa variazione, non c’è stata «alcuna riduzione degli importi contestati», motivo per cui la procedura «darà dunque luogo ad un pagamento di oltre 100 milioni di euro complessivamente riferibili a Facebook Italy».

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.