Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il satellite nella nostra testa PDF Stampa E-mail
Scritto da agi   
Lunedì 10 Dicembre 2018 00:30


Ormai abbiamo perso la percezione dello spazio e del tempo, della logica e della realtà

Nel mondo circa 3,9 miliardi di persone usano internet, questo vuol dire che per la prima volta oltre la meta' della popolazione globale e' online. Lo rivela l'agenzia dell'Onu per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (Itu), secondo cui entro la fine del 2018 il 51,2% delle persone nel mondo utilizzerà internet.
"E' un passo importante verso una società dell'informazione globale più inclusiva", ha detto il capo di Itu, Houlin Zhou, precisando tuttavia che "troppe persone in tutto il mondo stanno ancora aspettando di raccogliere i frutti dell'economia digitale". Quindi Zhou ha chiesto più sostegno per la "tecnologia e l'innovazione aziendale in modo che la rivoluzione digitale non lasci nessuno offline".
Secondo l'agenzia delle Nazioni Unite, i paesi più ricchi del mondo hanno mostrato una crescita lenta e costante nell'uso di internet, passato dal 51,3% nel 2005 all'80,9%.[T] Ma gli aumenti piu' significativi sono avvenuti nei paesi in via di sviluppo, dove attualmente il 45,3% usa internet rispetto al 7,7%% del 2005.
Lo studio mostra anche che mentre gli abbonamenti telefonici su rete fissa continuano a diminuire in tutto il mondo, arrivando ad appena il 12,4%, il numero degli abbonamenti per i cellulari è ora superiore alla popolazione globale.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.