Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Novembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Luciferando PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Lunedì 17 Giugno 2019 00:15


Corollario vaticano

Favorire la mobilità sostenibile nello Stato della Città del Vaticano. E' questo l'obiettivo dell'accordo firmato da Enel X, la business line globale dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali del Gruppo Enel, e il Governatorato dello Stato Città del Vaticano che prevede la fornitura di 20 punti di ricarica di cui 12 già stati installati e 8 in fase di consegna. Le stazioni fornite da Enel X sono le "Pole station", installate in ambito pubblico, ognuna con due punti di ricarica da 22 kW che permettono di fare il pieno di energia a due veicoli elettrici contemporaneamente.
"L'installazione delle prime infrastrutture di ricarica di Enel X presso lo Stato Città del Vaticano dimostra come sia ormai necessario porre al primo posto la sostenibilità e la tutela dell'ambiente nella scelta tra le possibili alternative di mobilità - dichiara Alessio Torelli, Responsabile di Enel X Italia. "Siamo sicuri che questa decisione servirà da esempio e contribuirà ulteriormente alla diffusione delle auto elettriche nel nostro Paese. Proprio per favorire questo passaggio stiamo realizzando una rete capillare di infrastrutture per i veicoli elettrici e quello di oggi è senza dubbio un altro tassello importante che dimostra il nostro costante impegno in tal senso".
Enel X sta proseguendo il suo impegno nella realizzazione del Piano nazionale per le infrastrutture di ricarica che prevede di dotare il Paese di una rete di stazioni pubbliche su tutto il territorio nazionale. L'obiettivo del Piano è quello di installare 14mila punti di ricarica entro il 2020, per salire fino a 28mila nel 2022. Ad oggi sono stati già installati oltre 6 mila nuovi punti di ricarica. In ambito pubblico Enel X ha inoltre stretto accordi con oltre 900 Comuni italiani mentre nel settore privato ha siglato partnership con le più importanti case automobilistiche e installato punti di ricarica nei più importanti centri commerciali.



 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.