Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Wap offline PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Giovedì 01 Agosto 2019 00:24


Molto presto


WhatsApp si prepara a cambiare con due piccole ma importanti novità. La prima è un sistema che permetta l'utilizzo della chat senza connessione e grazie ad una versione per pc autonoma da smartphone; l'altra la possibilità di usare lo stesso account su più dispositivi. Sono le indiscrezioni riportate dal sito WABetaInfo, che ha spesso 'rumors' sulla chat di proprietà di Zuckerberg. La funzionalità potrebbe debuttare entro l'anno e potrebbe far parte di quel processo voluto da Facebook di trasformazione e unificazione di tutte le sue app.

Nel 2015 WhatsApp ha già introdotto una versione web dell'applicazione con le stesse funzioni dell'app per dispositivi mobili, un aiuto soprattutto per chi si ritrova a passare molte ore su un pc per lavoro e può usare la chat indifferentemente da smartphone e da computer. Ma per far funzionare questa versione è necessario tenere il telefono acceso. Con la novità, l'applicazione sarebbe in grado di funzionare autonomamente anche in caso di spegnimento dello smartphone. Questa novità sarebbe possibile perché WhatsApp avrebbe deciso di slegare l'account dallo smartphone e questo renderebbe possibile usare il proprio profilo su più dispositivi. Cosa fino ad oggi impossibile. Una funzione che di fatto renderebbe il servizio da un miliardo e mezzo di utenti più simile a quello offerto dal principale concorrente Telegram.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.