Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Gennaio 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Una follia che non merita elogio PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Martedì 29 Dicembre 2020 00:21


Con la Brexit gli inglesi rinunciano a uno sbocco per i giovani

Serve a inter/relare e a respirare in più grande. Lo avevano già avviato in qualche modo i tedeschi subito prima della guerra.

Con la Brexit il Regno Unito non farà più parte del programma Erasmus. Non solo gli studenti britannici non potranno accedervi ma dall'anno prossimo anche i loro colleghi europei dovranno richiedere il visto per studiare e pagare la retta universitaria (alta) come gli studenti non britannici.
Cos’è l’Erasmus+ - L’Erasmus+ è il programma europeo a sostegno dell’istruzione, della formazione, dei giovani e dello sport in Europa. Secondo la Commissione europea, a una persona su tre che ha preso parte come tirocinante all’Erasmus+ viene offerta una posizione nell’azienda in cui ha svolto il tirocinio.
A cinque anni dalla laurea, il tasso di disoccupazione dei giovani che hanno studiato o si sono formati all’estero è più basso del 23% rispetto a quello di coloro che non hanno svolto alcuna formazione all’estero.
I numeri - Sono oltre 9 milioni le persone che hanno partecipato al programma Erasmus+ negli ultimi 30 anni. La portata geografica del programma attualmente include gli stati membri dell’Ue e la Turchia, la Macedonia, la Norvegia, l’Islanda e il Liechtenstein, oltre a collaborazioni con paesi partner in tutto il mondo.
Come inviare la domanda - A seconda del programma al quale si vuole partecipare, la preparazione e la procedura per inviare la domanda possono differire. Per ulteriori informazioni cliccate qui.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.