Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il clan degli Intoccabili PDF Stampa E-mail
Scritto da Ugo Gaudenzi   
Venerdì 30 Luglio 2004 01:00

Il decalogo del buon banchiere italiano: ovvero come la casta degli usurai domina la politica italiana e si procura un potere mai visto prima.




Il decalogo italiano del Buon Banchiere è semplice semplice.
1) Mani libere per fare e disfare nel nome del profitto e dell'usura.
2) Blocco di qualsiasi legge attenta alla tutela del risparmio.
3) Occhiali a specchio, perché al governo, o al parlamento, o alla
magistratura non si deve permettere di guardare dentro le banche.
4) Immediate contromisure per fermare, esorcizzare ed eliminare
qualsiasi "ostacolo" - norma, controllo, persona fisica - si
incontri nell'accumulo di potere finanziario.
5) Apertura di linee privilegiate per entrare nelle imprese - e
nelle tasche dei clienti - e restarci dentro senza restrizioni.
6) Taglio di ogni "ramo secco" - posti di lavoro, investimenti a
lungo termine - che riduca la liquidità immediata degli istituti
bancari e delle imprese da questi controllate.
7) Pressione continua su governi ed istituzioni perché questi non si
permettano di derogare dalle leggi usuraie del mercato per fini
sociali.
8) Accelerazione di ogni deregolamentazione, liberalizzazione e
privatizzazione dell'economia, senza norme che impediscano il
massimo profitto - anche ai danni dei cittadini - con il minimo

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.