Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Quella strage fascista PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Giovedì 31 Ottobre 2013 12:02

alt
Così è se vi pare. Ecco il primo romanzo storico di Gabriele Adinolfi che fa luce sulle strutture del terrore

E' uscito il primo romanzo storico di Gabriele Adinolfi che, ambientato intorno alla strage di Brescia, dà una lettura del tutto controcorrente della realtà terroristica e delle trame di potere che subirono un'accelerazione decisa proprio nel 1974.
Il romanzo è costruito sulla base dei tanti indizi volutamente ignorati e delle prove mai tenute in conto dagli inquirenti, ovvero dei numerosi e notevoli elementi più che eloquenti che sovrabbondano e che se resi pubblici non lascerebbero più ombra di dubbio su chi veramente seminò il terrore e per quali fini.

Una strage “fascista” per decreto, perché “così è se vi pare”.

L'autore esprime qui, in una forma letteraria diversa, quello che ha già rivelato nel suo recente libro-inchiesta in francese su stragismo e terrorismo, Orchestre Rouge, per le Avatar Editions.

Quella strage fascista esce in doppio formato cartaceo/digitale ed eBook ad opera della Youcanprint.

 

Come acquistare il romanzo

1. Il romanzo in cartaceo (18 euro + costi spedizione se ordinato online = 21,50 in posta proritaria) si può acquistare appunto online (le spese di spedizione si aggirano intorno ai 3 euro e mezzo per l'Italia e poco più per ogni altro Paese d'Europa) o in libreria. Riceverete il romanzo stampato, in cartaceo, direttamente a casa in pochi giorni.

a )Ordinazioni online. scrivere a

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

b) Librerie fisiche

Le solite specializzate, come la Testa di Ferro a Roma

 

Eventuali punti vendita interessati

Librerie o circoli possono contattare l'editore per concordare la diffusione, anche di numeri limitati di copie.
Contatti
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Qualche accenno al romanzo (dalla nota introduttiva dell'autore)

Il romanzo offre l'opportunità di far vivere i fatti, gli antefatti, i misfatti, coniugandoli con gli uomini e le donne che vi hanno partecipato.
Consente di farli vivere come eventi reali, quali in effetti sono stati.
Permette di mostrare come accordi, congiure e complicità siano ben altra cosa che non il parto di uomini dalle menti malate che s'incontrano in soffitte, in cantine, magari incappucciati, ma siano cose assolutamente normali se viste nel loro insieme e non separate, astratte, isolate.
L'azione, la reazione, la controreazione delle persone che vivono la storia non solo come spettatori e sudditi, producono effetti a catena. Tutti quegli effetti a catena rientrano in un modo o nell'altro in un'economia politica e in un'economia di gestione del potere che, per quanto siano machiavelliche e complesse, sono alla fin fine del tutto logiche e naturali.
Appaiono illogiche o innaturali quando non si ha la minima idea di come ragionino, vivano, sentano, pensino e si esprimano i suoi protagonisti.

Appunto: come.
Generalmente chi cerca di ricostruire la storia vera dietro le verità di facciata si sforza di spiegare cosa sia successo e ad opera di chi.
Tutto ciò è però statuario, freddo - appunto irreale - e lo rimane fin quando non si stabilisca il come accadano certe cose, con quale naturalezza.
Quanto qui ci si sia riuscito non sapremmo dirlo: dipende ovviamente dall'autore che, nel genere, è esordiente.
In ogni caso, quale che sia stata la sua ricostruzione “umana”, la storia di quei mesi che travolsero e sconvolsero l'Italia aprendo la via agli Anni di Piombo è proprio quella del romanzo.

Infine

Orchestre Rouge

Per chi comprendesse il francese e fosse interessato a leggere il libro-inchiesta sull'internazionale stragista e terrorista rimandiamo al link
http://www.noreporter.org/index.php?option=com_content&view=article&id=20375:quegli-stragisti-coccolati-e-protetti&catid=9:lettere&Itemid=17

Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Marzo 2014 11:04
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.