Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Luglio 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Nel cielo di Roma il sangue di Gaza PDF Stampa E-mail
Scritto da Mosaico Romano   
Venerdì 27 Febbraio 2009 01:00

Accanto all'Ara Pacis, la cui profanazione Veltroni sta ancora pagando

Oggi qualcuno ricorda i 411 bambini palestinesi morti durante l’operazione Piombo Fuso.

Stamani Mosaico Romano, il coordinamento di associazioni operanti nel sociale ha manifestato nei pressi del Parlamento a Roma.

Abbiamo liberato, con un gesto semplice, dei palloncini per rendere omaggio ai bambini uccisi a Gaza ma presto torneremo a parlare dei territori occupati dove l’embargo continua ad uccidere.

I cittadini si sono dimostrati sensibili a questo problema nonostante le difficoltà quotidiane provocate dalla crisi del nostro Paese.

Abbiamo raccolto firme e distribuito oltre 1300 volantini per informare l’opinione pubblica che la popolazione di Gaza sta morendo nonostante la tregua.

Le istituzioni italiane non possono restare a guardare. Che si attivino per sensibilizzare i governi e far cessare l’embargo.

Al Mosaico Romano partecipano diverse associazioni impegnate nel sociale quali Popoli, Casa Pound, Foro 753, 2punto11, Circolo Futurista Casalbertone, Spatium Nostrum, Comunità Militante Ostia,Associazione CulturaleZenit, Soccorso Sociale.

Le iniziative proseguiranno, le adesioni sono aperte a organizzazioni di volontariato sociale


 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.