Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Fratelli d'Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Lunedì 06 Aprile 2009 13:08

 

Partecipiamo tutti alla ricostruzione de L'Aquila; una nazione, un popolo!

L'Aquila è una tragedia nazionale, che diventi la prima pagina della fratellanza nazionale!

I morti sono parecchi, i senza tetto tantissimi: si parla di quarantacinquemila persone. Nella prima mattinata si sono avviate immediatamente le operazioni di contatto per poter organizzare il volontariato di pronto intervento. Casa Pound Italia ha lanciato la mobilitazione nazionale per il sostegno de L'Aquila.

A sostegno di quest'iniziativa si è impegnato il Mosaico Romano, autore di quella sinergia d'intenti che ha prodotto la campagna per i bambini di Gaza la cui prima fase si è conclusa proprio poche ore prima del sisma abruzzese. Immediatamente il Soccorso Sociale e Foro 753 hanno deciso di intervenire. Siamo certi che le altre organizzazioni, associazioni e sigle non resteranno a guardare.A Rieti, intorno al Comune, si è già instaurata la sinergia tra Sala Macchine Teseo Tesei, Casa Pound e Area. Oggi e domani al Comune reatino c'è la raccolta di coperte e di acqua, le prime cose richieste dai terremotati.

Per più canali è stata contattata la Protezione Civile che ci farà sapere se sarà possibile recarsi sul posto ad aiutare concretamente cosa che, siamo certi, in moltissimi si augurano di fare.In subordine si potrà sostenere la causa aquilana in diverso modo; dalla raccolta delle coperte e dell'acqua, già in corso, a eventuali donazioni di sangue o denaro, o viveri o, forse, oggetti di utilità quali tende, pale ecc.La situazione sarà più chiara nelle prossime ore e sapremo se sarà possibile dare un sostegno fisico diretto, se potremo cioé dare non solo figuratamente una mano bensì essere partecipi dei destini di tragedia e di speranza della nostra gente o se saranno altre le forme di aiuto che ci verranno richieste.Quale che sia lo sviluppo, dobbiamo fare della tragedia de L'Aquila un'occasione di solidarietà nazionale e dimostrare a tutti che un popolo c'è.

Invitiamo tutti a contattarci, magari offrendo per il momento la semplice disponibilità ad essere contattati per conoscere il ventaglio di possibilità d'intervento.Iniziamo con l'elencare i primi contatti utili.

Casa Pound Italia: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 3490675700

Mosaico Romano: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 3492889419

Rieti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e 3346746455

e inoltre: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 3391262293


Coraggio, uniamci a coorte.

L'Aquila è una tragedia nazionale, che diventi la prima pagina della fratellanza nazionale!

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Aprile 2009 13:11
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.