Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Giugno 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Fratelli d'Italia. Verso la seconda fase PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Lunedì 20 Aprile 2009 17:26
 

Il 20 aprile si è tenuta a Roma una riunione unitaria per il dopo-emergenza in abruzzo

20 aprile 2009. Si è tenuta a Roma una riunione organizzativa per preparare la seconda fase del progetto Fratelli d'Italia. Presenti la II e III circoscrizione, Perigeo Lazio, Casa Pound, Popoli, Foro 753, 2punto11, Zenit e Soccorso Sociale oltre, ovviamente, ai coordinatori aquilani.

Si è deciso d'iniziare a operare in vista della seconda fase, quella della ricostruzione, nello spirito dell'autonomia e dell'intraprendenza abruzzese.

Verranno perseguiti i seguenti progetti:

- Ricostruzione identitaria

- Recupero del patrimonio culturale della città ghibellina

- Promozione della produzione abruzzese in loco e fuori

- Apertura di circuiti distributivi dei prodotti abruzzesi attraverso circuiti volontari

Tutto ciò s'innesterà sulla dinamica attuale di sostegno dell'emergenza che vede il circuito Fratelli d'Italia impegnato a coprire svaraite località e a sostenere migliaia di persone.

L'impegno vedrà unite le realtà che s'impegnarono nel Mosaico Romano, gli aquilani, le realtà che hanno collaborato finora a Fratelli d'Italia e chiunque altro voglia unirsi nello spirito “una nazione un popolo”.

Aggiorneremo tutti non appena questa seconda fase, programmata oggi, passerà allo stadio operativo.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.