Non do minore Stampa
Scritto da ansa   
Giovedì 30 Aprile 2009 11:11

Il pianista non suona a bacchetta

Concerto con polemica antiamericana a Los Angeles per il pianista polacco di fama mondiale Krystian Zimerman. Invece di suonare, è rimasto a lungo in silenzio e poi si è rivolto al pubblico: ”Non posso suonare in una nazione il cui esercito vuole controllare il mondo. Giù le mani dal mio Paese”. Dopo altri insulti, la sala ha risposto con fischi e parolacce e molti se ne sono andati. A concerto finito, Zimerman ha detto che non si esibirà più in America. Il pianista non avalla la politica americana che, con molta fantasia, vuole scatenare un'altra guerra mondiale dalla Polonia.