Rinaldinho story Stampa
Scritto da ansa   
Martedì 19 Maggio 2009 10:33
 

I Cobas spiegano che fu una provocazione della Cgil a causare la defenestrazione del sindacalista

Contro il segretario generale della Fiom Gianni Rinaldini, non c'è stata ''nessuna aggressione'', afferma in una nota lo Slai Cobas. ''Senza contattarci per confrontare la nostra versione dei fatti-spiega-si è costruita la falsa notizia di un attacco preordinato per gettare Rinaldini dal palco della manifestazione di Torino. Quanto accaduto è stata una scelta deliberata di quei confederali, che hanno innescato una provocazione sul palco, impedendo ai lavoratori di prendere la parola''.