Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Agosto 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Archivio Nazionale FdG PDF Stampa E-mail
Scritto da Casaggì Firenze   
Mercoledì 16 Settembre 2009 10:05
 

Come partecipare all'iniziativa; appello ai militanti di quegli anni

Il Fronte della Gioventù fu il movimento giovanile vicino al Movimento Sociale Italiano, nato nel 1972 dalla fusione tra Giovane Italia e Raggruppamento Giovanile degli studenti e lavoratori, fino al 1996, anno in cui si trasformò in Azione Giovani.

In questi 25 anni il FdG ha rappresentato qualcosa di più di uno dei tanti movimenti giovanili legati ai partiti politici: è stato al tempo stesso avanguardia politica, laboratorio culturale e generazionale, palestra ideale. Un movimento presente in ogni provincia della penisola con attitudini particolari per ogni territorio, dove si alternavano situazioni egemoni o comunque ben radicate nel tessuto giovanile di grandi o piccoli centri, a vere e proprie realtà in stato d’assedio o in ogni caso federazioni che tra alti e bassi non andavano oltre la classica presenza militante. In 25 anni di movimentismo sono migliaia e migliaia i giovani che sono stati militanti o semplici iscritti ed altrettanto variegata, capillare e spesso spontanea è la produzione di materiale militante. Dai giornalini autoprodotti, ai manifesti, ai volantini, ad ogni altro tipo di propaganda diretta, ogni nucleo del FdG ha fatto uscire in 25 anni di storia migliaia di pubblicazioni.

A questo materiale va ovviamente affiancato quello prodotto dalla Direzione Nazionale che ha quindi avuto distribuzione in tutta la penisola. L’archivio conterrà anche tutta la produzione dei movimenti studenteschi paralleli al FdG come Fare Fronte.

Mentre un'altra sezione importante sarà dedicata al Fronte Universitario di Azione Nazionale (FUAN), nato nel 1950 ed in piedi fino alla nascita di Azione Universitaria nel 1996.

Se alcuni ex dirigenti o alcune federazioni possiedono ancora vecchi archivi polverosi nelle rispettive case o sedi, c’è invece la necessità di arrivare alla costruzione di un vero e proprio archivio nazionale del Fronte della Gioventù: il nostro progetto è quello di costruirlo sia come spazio fisico che a livello multimediale.

Archivio materiale: la nostra idea è quella di aprire l’Archivio Nazionale del FdG a Casaggì, centro sociale di destra a Firenze, che oltre ad avere sia lo spazionecessario e la caratteristica evocativa adatta, ha già presente numeroso materiale conservato negli anni, che stiamo già integrando con l’archivio personale di Alessandro Amorese, giornalista pubblicista ed editore, ideatore, insieme al leader di Casaggì Francesco Torselli, del progetto Archivio Nazionale. L’archivio consisterà in diverse sezioni divise regione per regione, con una apposita sezione sul materiale nazionale:

-manifesti

-volantini

-fotografie

-giornalini/pubblicazioni

-articoli di periodici che parlino del FdG

-documenti politici

-sezione Fare Fronte e altre sigle studentesche

-circolari interne

-adesivi

-materiale vario

L’archivio sarà a disposizione per associazioni e singoli che lo vogliono consultare.

Sarà logicamente un Archivio in costante movimento ed aggiornamento. Sarà anche

presente una sezione dedicata ai supporti sonori, come cassette, video cassette o 45

giri, contenenti trasmissioni radiofoniche, trasmissioni televisive, spezzoni di telegiornali nazionali o locali, documentari, ecc. Non può nemmeno mancare una sezione che contempli le radio alternative presenti tra la metà degli anni ’70 e gli anni ’80 in molte città italiane. A tal proposito ci colleghiamo in questo modo all’archivio multi mediale: una parte importante del progetto Archivio FdG dovrà essere quella di un sito web dove siano presenti da un lato le sezioni già contenute nell’Archivio Materiale ma anche tutto il materiale audio-video che riusciremo a raccogliere e mettere quindi in rete.

Il nostro obiettivo è quindi riuscire a realizzare fisicamente e materialmente un archivio di un pezzo di storia politica e culturale molto importante, che ad oggi non esiste e rischierebbe di essere mai realizzato andando in là con gli anni. Abbiamo pensato di fare quindi un servizio alla storia contemporanea, immaginando questo archivio come fruibile nei confronti di studiosi, ricercatori, ma anche singoli cittadini curiosi di conoscere in concreto la storia dei movimenti giovanili di destra.

Come aiutarci a far crescere l’archivio:

1)mandare o consegnare direttamente a Casaggì il materiale originale, ricevendo una

ricevuta” di archiviazione del materiale consegnato, firmando l’accettazione delle regole dell’Archivio. C’è, per chi lo richiede, la possibilità, gratuitamente, di avere copie del materiale su cd rom.

2) Inviare o consegnare direttamente a Casaggì il materiale originale, richiedendo però di riavere indietro gli originali, ma lasciando a noi la riproduzione dello stesso.

3) Inviare o consegnare direttamente a Casaggì il materiale già riprodotto, o su cd rom o fotocopiato, ecc.

Per chi contribuisce in ognuna delle tre opzioni sarà previsto un ringraziamento ufficiale sia nel sito dell’Archivio che nelle eventuali pubblicazioni prodotte e contemporaneamente la possibilità di consultare gratuitamente l’archivio sul web.

Alessandro Amorese ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Francesco Torselli e Casaggì ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Casaggì, via Maruffi 3, 50136 Firenze

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.