Lo dico con rammarico Stampa
Scritto da massimilianosmeriglio.info   
Martedì 22 Settembre 2009 09:22

ma l'esempio lo da Casa pound. Parola di comunista

Non credo ci siano altre strade che tornare a praticare la sfera del politico e del sociale, intesi come lessico della liberazione, investendo sui processi culturali, sulle parole, sull’interesse generale, sull’indignazione per ciò che non ci riguarda in prima persona. Investire sugli stili di vita, sulla comunanza e la rottura delle solitudini.
Casa Pound, lo dico con rammarico, in questo senso è un grande esempio. Cultura, contesto, linguaggio, immaginario, politica ma senza l’ansia da prestazione, comunanza, trasversalità, idealità, relazioni e trattativa. Per ora con una buona capacità di sottrarsi alla sottomissione che poi nel loro caso si chiamerebbe cooptazione.


Massimo Smeriglio, già assessore alla formazione e lavoro della provincia di Roma, è stato a lungo in Rifondazione Comunista, nell'ala di Bertinotti. Ora è nel Movimento per la Sinistra. E' stato tra i più accesi avversari di Casa Pound.
Si noti la sua essenzialità nei concetti e in particolare la sottolineatura del punto focale, quel “con una buona capacità di sottrarsi alla sottomissione che poi nel loro caso si chiamerebbe cooptazione” con cui giustamente conclude l'excursus. Non è una conclusione casuale perché è esattamente quello che fa di Casa Pound un'isola corsara e di Casa Pound Italia una flotta corsara.