Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
L'italia c'è PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Mercoledì 09 Dicembre 2009 11:23

Note dall'Aquila

"E' un piccolo passo per L'Aquila ma un grande passo per tutti gli aquilani". Il giovane Daniele Giuliani - gli amici lo chiamano Giotto - ha quasi gli occhi lucidi nel vedere di nuovo Piazza Regina Margherita gremita di gente in occasione della riapertura della storia cantina "Ju Boss", il primo locale a tornare all'opera nel centro storico, fatta eccezione per il piccolo chiosco di Piazza San Bernardino.
E la piazza è gremita con "giovani" di tre o quattro generazioni tornati per un brindisi a suon di Montepulciano d'Abruzzo. Gente che canta, che fa inni all'Aquila Rugby, che suona la chitarra o che balla a ritmo di pizzica.
Un'intera piazza disabitata fino a qualche giorno fa che torna a vivere quasi come il 5 di aprile. "La storia dell'Aquila passa per questo locale - ha commentato il presidente della Provincia Stefania Pezzopane -; tutti i cittadini sono passati per questa cantina che per me ha un valore affettivo importante considerando che ho fatto al Boss la festa del mio matrimonio".
Ma la giornata è anche una festa delle famiglie che arrivano in massa sulla vicina via Castello parcheggiando ovunque, anche nei giardini antistanti il Forte Spagnolo. Si contano un migliaio di persone.
Per i più piccioli c'é l'albero di natale confezionato davanti alla statua del Tritone con i desideri da appendere. Per tutti c'é grande voglia di normalità.
"Sono nato in via Castello - racconta Giacomo Bonanni, sessantenne - e questa piazza è la mia seconda casa". Tra i giovani, insieme ai tanti aquilani, figurano anche numerosissimi studenti fuorisede. Sarà festa anche in piazza Duomo per la riapertura dello storico bar Nurzia.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.