Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il ghigno di Satana PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Adinolfi   
Lunedì 06 Agosto 2018 01:49


La strage nucleare di Hiroshima

 

Il 6 agosto 1945 Hiroshima veniva immolata in un olocausto nucleare che non aveva solo una motivazione bellica e quella di veicolare un messaggio psicologico ("noi americani possiamo tutto") ma era un vero e proprio rito satanico in un sacrificio apocalittico.
Tre giorni dopo sarebbe stato replicato su Nagasaki.

Fa sorridere amaramente che oggi quelli che dovrebbero essere fedeli all'alleanza con il popolo sacrificato sotto le atomiche, e fedeli, così, anche al proprio sangue, si spertichino in un livore antitedesco per cercare di "liberare" l'Italia da una presunta dominazione teutonica.
Mi guardo attorno e non vedo basi della Wehrmacht ma della Nato. Mi guardo attorno e nello scontro monetario vedo dominare il Dollaro e combattere l'Euro. Mi guardo attorno e vedo gli assassini nucleari dichiarare che devono far retrocedere la Germania dai mercati conquistati. Accendo il computer e scopro che non un sistema tedesco ma un sistema americano ingloba i dati e domina i nostri pensieri.
Cerco un giorno della memoria dedicato allo sterminio dei pellerossa o almeno al massacro nucleare dei giapponesi e mi pare che di un solo sterminio si parli e con delle leggi che impediscono qualsiasi obiezione o ricerca. E riguarda l'unico che non mette in causa direttamente o indirettamente gli angloamericani.

Va bene: ognuno ha la fedeltà e la lucidità che ha e non se ne può concedere altre.
Io oggi celebro le vittime del massacro nucleare e non applaudo agli assassini mettendomi al loro servizio.
Voi fate un po' come vi pare.

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Agosto 2018 11:21
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.