Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Aprile 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Le 6 février de Caïn PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Mercoledì 06 Febbraio 2019 00:18


Hanno ucciso il poeta

Undici anni dopo la grande manifestazione antiparlamentare repressa nel sangue che aveva messo paura al regime parlamentare viene fucilato il poeta e scrittore Robert Brasillach. Al termine della guerra civile, la parte che si è schierata con le logge inglesi malgrado il tradimento con affondamento proditorio dell'intera flotta, e sterminio di 1.300 uomini della Marina a Mers-el-Kébir, vuole regolare i conti con il resto della Francia che, rimasta fedele alle istituzioni, al Maresciallo Pétain e alla causa nazionale, deve pagare nel sangue. È la feroce, iniqua e ingiusta Epurazione. Robert Brasillach è scelto come simbolo: il bello e il puro devono essere sradicati!
Anche la data è un simbolo: Caino intende contro-iniziare il 6 febbraio.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.