Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Aprile 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Il ratto atlantico PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Giovedì 04 Aprile 2019 00:03


Settant'anni fa ci mettevamo ufficialmente agli ordini degli americani

Il 4 aprile 1949, in risposta al blocco miliatre russo su Berlino Ovest, dodici nazioni firmavano il Patto Atlantico che dava vita alla NATO. Si tratta di
Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Stati Uniti. Lo scopo dichiarato era quello di difendere il "mondo libero" dalla minaccia comunista. Quarant'anni più tardi questa minaccia, nella forma del socialismo reale del blocco sovietico, verrà meno. Sono trent'anni ormai che le motivazioni su cui l'alleanza militare si era costituita sono sparite. Eppure la NATO esiste ancora, dando ragione a chi - come le avnguardie neofasciste - aveva sempre sostenuto che la guerra fredda e gli accordi di Yalta servivano più per permettere alle due superpotenze di asservire gli alleati con la scusa mafiosa di proteggerli, che per una vera e propria contrapposizione.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.