Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Aprile 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
L'Avanti in fiamme PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Lunedì 15 Aprile 2019 00:38


E il primo caduto: Martino Speroni

Il 15 aprile 1919 i Fasci di combattimento sono stati fondati da ventisette giorni. Dalla vigilia uno sciopero generale dei rossi paralizza il milanese, Il 15 un corteo armato sfila in città. Spontaneamente in Galleria si radunano diversi nazionalisti e patrioti. Pochi, ma assolutamente determinati, i fascisti. I contromanifestanti muovono verso i rossi, Si dirigono al Politecnico, quindi al Duomo. Davanti al bar Mercanti un colpo di rivoltella dà l'avvio alla battaglia. I rossi sbandano, i nostri proseguono fino a via San Damiano dove il mitragliere Martino Speroni cade assassinato. La risposta è determinata: l'Avanti, che ha sede in quella via, viene espugnato e dato alle fiamme. È il battesimo del fuoco.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.