Magnanimità e cavalleria Stampa
Scritto da noreporter   
Lunedì 03 Giugno 2019 00:10


L'onore delle armi agli inglesi a Dunkerque

Il 3 giugno 1940 il corpo di spedizione britannico presente sul suolo francese s'imbarca frettolosamente per tornare a casa. I tedeschi con la blitzkrieg hanno travolto le resistenze nemiche e si sono impadroniti della Francia. Gli inglesi si sono ammassati a Dunkerque e i tedeschi li hanno raggiunti e possono annientarli in un momento. Hitler decide di lasciar imbarcare i nemici che considera consanguinei perché lo anima una magnanimità guerriera e anche perché conta di poter fare la pace rapidamente nell'interesse reciproco dei due popoli. Gli inglesi si lasceranno invece manipolare dalle oligarchie internazionaliste e consentiranno che venga distrutto il loro impero. Il beau geste di Dunkerque non verrà mai ripagato.