Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Febbraio 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
242526272829 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
L'incompiuta PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Mercoledì 11 Dicembre 2019 00:32

Accerchiata e intanto vista in mille modi

 

L'11 dicembre 1991 a Maastricht la CEE diventava Unione Europea. Un passaggio storicamente obbligato, gestito dalle classi dirigenti nazionali, ovvero liberaldemocratiche, che non è ancora riuscito a realizzarsi appieno. Intanto l'astrazione del concetto europeo ha consentito a tutti gli incapaci e gli inconcludenti (e ce ne sono a milioni!) di attribuire a quest'Incompiuta un ruolo di potere che non ha e perfino a pretendere che, anziché essere la risultante delle mediocrità e dei servilismi nazionali, sia stata essa a produrli. Sicché il dibattito vola bassissimo, tra chi pretende che la Ue debba essere la garante della democrazia e chi pretende l'opposto. Una cagnara tra barboncini senza denti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Dicembre 2019 12:40
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.