La vittoria di Cisterna Stampa
Scritto da noreporter   
Mercoledì 29 Gennaio 2020 00:01


Che rallentò la caduta di Roma

 

Il 29 gennaio 1944 le truppe sbarcate ad Anzio vengono inchiodate a Cisterna di Littoria nella loro avanzata dove sono fermati il 1° e il 3° battaglione Rangers statunitensi e anche i carri armati americani vengono bloccati dall'accanita difesa. Li fermano gli effettivi della Hermann Göring, della Luftwaffe, di cui un decimo è composto dai volontari italiani presentatisi al comando germanico per continuare la guerra tra l'8 e il 13 settembre, prima ancora che si organizzi la risposta italiana al tradimento.
Gli americani lasciano sul campo 13 caduti e si arrendono in massa. E dire che fanno parte dell'unità considerata la migliore dell'esercito invasore.
La città rimane nelle nostre mani e tutti reparti dei Rangers in Italia, svergognati, vengono ritirati.


Ultimo aggiornamento Martedì 28 Gennaio 2020 19:28