Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Febbraio 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
242526272829 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Quell'uomo che risvegliò i giovani europei PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Sabato 08 Febbraio 2020 00:46


E formò in Italia la generazione nr anni 70 con lo pseudonimo di Henri Landemer

Come Pierre Drieu La Rochelle che lo ispirò profondamente, anch'egli fu un normanno nato per caso a Parigi, l'8 febbraio 1927, ma restò sempre fedelissimo al suo Cotentin.
Autore di oltre cento libri, questo gigante della letteratura seppe trasmettere magistralmente il sentimento guerriero ma soprattutto quello della semplicità, riuscendo a dipingere come nessuno l'Algeria, la Normandia e il Fronte dell'est.
Non fu soltanto romanziere e aedo ma anche formatore fisico (era alpinista, sciatore ed era stato militare) ed esistenziale, formando per anni i ragazzi di Europe Jeunesse e anche di altre organizzazioni di scoutismo identitario, come gli Oiseaux Migateurs (nome chiaramente ispirato all'esperienza tedesca a cavallo tra il XIX e il XX secolo, dei Wandervogel)
Chapeau!

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.