Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Settembre 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Ucciso dall'alce che aveva ferito PDF Stampa E-mail
Scritto da huffingtonpost.it   
Venerdì 04 Settembre 2020 00:28


Negli Usa

Mark David è morto per delle ferite fatali riportate sul collo. A procurargliele è stato un alce, lo stesso che qualche giorno prima il cacciatore 66enne dell’Oregon aveva ferito.
L’episodio si è verificato nella riserva privata di Tillamok, di cui Mark era proprietario. Qualche giorno prima, il cacciatore ha colpito l’animale con una freccia. L’alce è scappato e l’uomo lo ha inseguito sino al mattino seguente.
Poi l’epilogo: è stato l’alce a ucciderlo, incornandolo con cinque colpi al collo. Inutili i tentativi di soccorrerlo. L’animale è stato abbattuto dopo la morte di Mark: la sua carne è stata donata alla contea.


 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.